Garmin Forerunner 305 vs. Forerunner 310XT

In questo sito dovremmo parlare del Garmin Forerunner 305 ma visto che oramai è fuori produzione vale la pena parlare del suo diretto successore (il Forerunner 310XT) e dei miglioramenti introdotti con questo nuovo cardiofrequenzimetro.

Clicca qui per maggiori informazioni.

I limiti, ben noti del “vecchio” Garmin 305 sono legati principalmente alla durata della batteria che ci mette in difficoltà nei percorsi più lunghi, la lentezza con cui il 305 aggancia “a freddo” il segnale emesso dai satelliti GPS e infine il problema delle infiltrazioni di umidità all’interno dell’apparecchio che, alla lunga, ne compromette il funzionamento. In effetti sono proprio questi gli aspetti sui quali la Garmin ha lavorato nello sviluppo del più recente Forerunner 310XT.

La batteria del nuovo Garmin 310XT è in grado di durare fino a 20 ore. Praticamente dura il doppio della batteria montata sul Forerunner 305 (tempi riportati nei manuali degli apparecchi).

Dal momento dell’accensione, in condizioni ottimali, il Forerunner 310XT ci mette circa 30/60 secondi ad agganciare il segnale GPS mentre il Forerunner 305 sembra essere leggermente più lento. Questo però non è un vero problema visto che basta ricordarsi di accendere il Garmin 305 qualche minuto prima dell’inizio dell’attività sportiva per ovviare all’inconveniente. Personalmente ho sempre acceso il mio caro 305 nella fase preparatoria alla corsa trovando l’apparecchio correttamente allineato alla partenza.

Per quanto riguarda la tenuta all’acqua, il Garmin 305 è garantito per resistere all’immersione fino ad una profondità di un metro per 30 minuti. Sempre nel manuale si precisa però che il 305 non è adatto all’uso in piscina. In effetti si tratta solo di una impermeabilizzazione “evoluta” come dimostrato dai numerosi malfunzionamenti segnalati sui siti specializzati derivanti da problemi di infiltrazione. Il nuovo cardiofrequenzimetro 310 XT presenta invece una vera tenuta all’acqua (fino a 50 metri) che ne permette l’uso anche nel nuoto di superficie. In questo caso la Garmin consiglia di posizionare il cardiofrequenzimetro sulla cuffia per ridurre al minimo le perdite di segnale GPS legate alle fasi di immersione dell’apparecchio in acqua.

Ovviamente non sono solo queste le evoluzioni introdotte nel nuovo prodotto di casa Garmin. Per esempio la sincronizzazione (scarico) dei dati nel computer di casa avviene attraverso una connessione wireless e non più con il cavetto in dotazione al Forerunner 305. Si tratta di informazioni sul tracciato, sui tempi di percorrenza e sull’andamento della frequenza cardiaca registrate durante la fase di attività. Ritengo indispensabile scaricare i dati registrati per permetterne un esame approfondito e valutare come migliore le proprie prestazioni.

Anche la connettività con altri apparecchi è stata migliorata nel Garmin 310XT. Se si possiede una bilancia compatibile ANT+, sarà possibile collegarla in modalità wireless con il Forerunner 310XT per acquisire i dati sul nostro peso corporeo. Stessa cosa vale per il sensore di velocità e cadenza GSC 10 per bicicletta, fascia cardio, foot pod, USB ANT Stick, ….

Per tutti questi motivi e perché il mio Forerunner 305 iniziava a fare i capricci ho deciso di acquistare il nuovo Garmin 310XT. Ma dove acquistarlo senza spendere una fortuna? Personalmente l’ho preso su Amazon perché l’ho trovato scontato e con costi di spedizione a 0€.

Clicca qui per vedere il prezzo del Garmin Forerunner 310XT aggiornato.

Conviene acquistare il Garmin Forerunner 310XT all’estero?

Ovviamente esiste anche la possibilità di acquistare il Forerunner 310XT all’estero per risparmiare qualcosa. Questi prodotti costano circa il 15-20% in meno se li prendiamo negli USA a patto che li acquistiamo tramite internet (dove la tassazione dello Stato non si applica). Oltre al prezzo applicato dal rivenditore online dobbiamo considerare i costi di spedizione e le tasse doganali italiane. Alla fine però abbiamo un prodotto con garanzia americana e manuale in inglese. Quest’ultimo problema lo risolviamo facilmente. Clicca qui per scaricare il maunale in italiano.

Forerunner 310XT vs. forerunner 405

Un altro modello prodotto dalla Garmin che ho considerato in sostituzione del mio Forerunner 305 è il Garmin 405.

Si tratta di un cardiofrequenzimetro dalla dimensioni più compatte rispetto al 305/310XT, dalla forma simile a quella di un orologio con il quadrante tondo e con i comandi posti sulla ghiera. Sono proprio questi i motivi che mi hanno spinto a preferire il Forerunner 310XT al modello 405. Infatti ho sempre apprezzato l’ampio display del Forerunner 305 come anche i bottoni dalle dimensioni generose. In questo senso il Garmin 310XT assomiglia al mio vecchio cardio (che sono abituato a consultare anche mentre corro). Non mi ci vedo molto a dover armeggiare sulla ghiera del 405 osservando le misurazioni sul display dalle dimensioni alquanto ridotte. Ovviamente si tratta di una opinione personale visto ci sono persone che preferiscono il 405 per il suo peso e ingombro ridotto. In ogni caso, se siete interessati la Forerunner 405 cliccate qui per vedere il prezzo aggiornato.

Opinioni e comparazioni sul Forerunner 305, 310XT e 405

Fatemi sapere cosa ne pensate di questi apparecchi e mandatemi le vostre recensioni. Sarò felice di pubblicarle.